Recupero terreni incolti

La diffusione della cosiddetta zanzare tigre costituisce un vero e proprio tormento per che vive all’aperto;
essa rappresenta inoltre un problema economico se la vita all’aperto, diversamente organizzata, costituisce l’offerta aziendale (campeggio, ristorazione, attività sportive, ecc….)

Nell’ambito delle iniziative promosse dal Contratto di Lago di Viverone, in via di attivazione,logoViverone_contratto di lago rientra anche la diffusione di conoscenze per acquisire abitudini e comportamenti che prevenendo o riducendo le popolazioni di zanzara tigre rendono turisticamente più attrattivo il bacino lacustre e tutto il territorio interessato, e rendono anche più gradevole la vita dei suoi abitanti.
Per questo motivo la Segreteria tecnica, sostenuta dalla fattiva collaborazione dei Sindaci dell’area ed in particolare grazie alla disponibilità degli spazi che il Sindaco di Roppolo mette a disposizione, organizza per il prossimo giovedì 28 maggio un incontro con i tecnici di IPLA Piemonte, struttura scientifica che da anni si occupa della lotta alle zanzare.
Durante l’incontro verranno illustrate le condizioni che favoriscono la proliferazione della zanzara (in particolare della zanzara tigre) e le conseguenti attenzioni che possono ridurre il fenomeno; saranno inoltre prese in considerazione le modalità di lotta diretta, anche eventualmente organizzata.

L’incontro è aperto, è fissato per giovedì 28 maggio ore 17.00 presso  il Salone Polivalente di Roppolo (via Marconi) e sono vivamente invitati gli Amministratori locali, che potranno farsi da tramite anche per l’informazione verso il cittadino, e tutti gli operatori turistici dell’area direttamente interessati a mettere in atto le migliori condizioni di accoglienza.

                            Per la Segreteria Tecnica del Contratto di Lago
                                               Annamaria Baldassi